vista di Napoli e del VesuvioDicevamo.

Seconda tappa a Napoli (da intrecciare con le altre tre):le pizze e il mangiare!

Provate la pizza del mitico Michele, nel rione Sanità (tutti a Napoli vi sanno indicare)

La scelta: solo fra due pizze, la marinara e la margherita, ma non è senza motivo che centinaia di persone ogni giorno, napoletani, da cinquant’anni, aspettano pazientemente in fila di entrare ad assaggiare, per una cifra irrisoria (dai 3 ai 4 euro la pizza) tanta delizia.
Se andate verso l’una o le otto di sera la fila è almeno di un’ora; il consiglio e di andarci alle 11 del mattino o alle 4 del pomeriggio. L’alternativa è Sorbillo , sempre in via dei Tribunali: pizza buonissima(sottile e tenace sul fondo, con bordi solidi e morbidi assieme), una scelta  di gusti più ampia e una fila di attesa più corta. Leggi altro ›

  • Share on Tumblr
Tag: , ,
Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Imparare divertendosi, Italia, Lo sapevi che..., Peccati di gola (food and travel), Sopra i dodici anni, Sotto i tre anni

napoli-laboratorio-ferrigno-dsc_0072

Come sempre bisogna scegliere, e se pensate a un week end con i figli a Napoli la prima cosa è non scegliere le altre meraviglie vicine a Napoli, cioè Pompei ed Ercolano, il Vesuvio, la penisola sorrentina, capri Ischia e Procida, i campi flegrei. Ognuna di queste mete vale, a dir poco, un suo week end e quindi, per la una volta, scegliete Napoli e basta.

Ma già Napoli e basta è molte città diverse.

Ecco le tappe per un paio di giorni (e due post), anche interconnesse tra loro, accettando che già così si rinuncia a molte altre mete.

Il primo suggerimento è di trovarsi un b&b o un piccolo albergo (provate il piazzabellini) nella Napoli delle mura spagnole, quella di antichi palazzi bellissimi, fatiscenti e sontuosi assieme, cadenti e nobili, tra vicoli strettissimi e inquietanti di case popolari alte 10 piani, panni stesi, motorini che sfrecciano tracotanti e annuncianti scippi. La Napoli tra la via Toledo, la zona universitaria di piazza Bellini e piazza Dante, corso Umberto e la straordinaria piazza del Plebiscito. Leggi altro ›

  • Share on Tumblr
Tag: , ,
Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Imparare divertendosi, Ristoranti per bambini, Sopra i dodici anni, Tradizione & cultura

Natura lappone (in motoslitta) Un po’ come Disneyland, ma vera. Perché qui il parco divertimenti è la destinazione stessa: neve, renne, igloo, alberghi di ghiaccio. E, soprattutto, Babbo Natale in persona.

Intorno il paesaggio finlandese, immobile e silenzioso. Le luci che illuminano bianche gli abeti innevati, la musica di sottofondo dei jingle bells e silent night.

Non che non faccia freddo, freddissimo. Si devono preventivare meno dieci gradi (se va bene), meno trenta (se va male). Però vestiti bene, dimenticandosi tacchi e minidress e accogliendo senza fiatare le (tutt’altro che seducenti) tutone-termiche distribuite negli alberghi, si riesce a sopportarlo, anzi a goderselo, pungente e secco.

Non che non faccia anche buio, lo è quasi tutto il giorno. Siamo al Circolo Polare Artico Leggi altro ›

  • Share on Tumblr
Tag: ,
Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Hotel e Ristoranti, I posti delle favole, Nord Europa, Scandinavia, Sopra i dodici anni, Sotto i tre anni, Sport & travel, Viaggi per tutte le età

Scozia, tramontoL’immagine è quella di infinite praterie, di montagne brulle spazzate dal vento, di scogliere ripide in cui s’infrangono onde di mare freddo e scuro.

Indovinato? Destinazione Scozia, a breve (ponte di Sant’Ambrogio perfetto).

Ci penso un po’, una destinazione unica e selvaggia, una natura sovrana che cambia continuamente. E’ colore e stoffe, kilt e tartan, fantasmi inquilini di ogni rovina, contrasti e cordialità, spazi infiniti e colori estremi. Una cartolina: le montagne più alte sono innevate, i paesaggi delle brughiere sono velate da nebbiolina, le scogliere bagnate da mareggiate sferzanti.  E poi, Edimburgo, con l’incredibile rupe vulcanica che emerge dalla pianura di Lothians sulla quale si erge il castello, imponente scuro e roccioso.

Leggi altro ›

  • Share on Tumblr
Tag: , , ,
Pubblicato in: Gran Bretagna, I posti delle favole, Sopra i dodici anni, Tradizione & cultura, Viaggi storici
Il rifugio Zamboni

Il rifugio Zamboni

La montagna è di tutti e per tutti.

Perché non approfittare di questo periodo, della fine dell’estate-inizio dell’autunno, per dormire in un rifugio d’alta montagna?

Certo, con mamma e papà, zaino in spalla, occhiali da sole, crema ad altissima protezione, giacca a vento e scarpe da trekking, si può arrivare (e dormire) dappertutto. Leggi altro ›

  • Share on Tumblr
Tag: ,
Pubblicato in: A contatto con la natura, Dai sei agli undici anni, Italia, Sopra i dodici anni, Sport & travel, Vacanze Attive, Vacanze in montagna, Viaggi avventura
Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
la guida di mammamiporti

Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo