Spring Street. Ecco una via da fare tutta. Dopo che piu volte vi sara capitato su riviste guide news di trovarla, vi chiederete perche selezionare. Prendete il tempo che volete, fatevi portare all'angolo con Bowery, e camminate fino all'Hudson.

Questa e' una visita da fashioniste, da poco turiste, da sportive, da curiose. Papà a seguito, se devono. Bimbi dotati di pazienza oppure rigorosamente pulci di sesso femminile di oltre otto anni.

Se volete, lasciateli (loro) al campo di basket gli altri, c'è anche un playground carino, proprio di fronte a Rice to Riches, dove degustare un'ottima insolita e ricca merenda (ricca perché cara, ricca perché abbondante, ricca perché calorica. Evviva.).

Dicevo Spring Street.

Ecco le dritte, da non perdere. Se poi volete deviare questa e' la zona di Washington Square, di Bleecker Street (altro post), di Mercer, di Broadway. Ma ricordate i che siete a New York e quel che sulla piantina sembra vicino si rivela irrimediabilmente lungo per i nostri piedi.

Le mie segnalazioni.

Alexis Bittar, 465 Broome St., avant garde imagination e unique showstoppers, ecco le definizioni che le modelle americane hanno dedicato a questo negozio.

Aloha Ring, Hudson Square, 505 Greenwich St., ultra minimalista da vedere.

Amarcord Vintage Fashion, 252 Lafayette St., vintage dagli anni 40 agli 80, un po' caro ma ne vale assolutamente la pena

Annelore, 636 Hudson Street, dove la designer Juliana Cho colleziona i suoi abiti, da quelli da giorno agli accessori di cui le newyorkesi vanno pazze

Babeland, Mercer St., andateci e mi direte….

Bleecker Street Records, al 239, da vedere per comprarsi ancora un LP (e far vedere alle pulci che anche senza iPhone si ascoltava – e come – la musica). Rolling Stones in vinile e tutto quello che vedevate girare in casa vostra da piccole…

Bliss (SPA): se quando girate per nyc vi chiedete come mai ci sono così tante belle ragazze…. ( oltre al jogging obbligatorio e quotidiano)

Bond no9, 399 bleecker Street, un must-visit, per crearsi il profumo su misura

Segue puntata 2 e 3, sono solo alla b.

 

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, East coast, Nord America, Vacanze shopping
Un commento su “Spring Street, e la mattina e’ piena
  1. Jo ha detto:

    Grazie Ceci!,,,Non ho pulci al seguito….ma confermo tutto!!! ….e mi permetto di aggiungere anche un tour per la vicina Elisabeth street

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo