Namibia SossusvleiDiciamocelo subito, se pensiamo all’associazione Deserto e Namibia pensiamo a un nome (nemmeno difficile da ricordare, il che aiuta!): Namib. Le mitiche dune rosse sono  impresse chiaramente nella mente di chi ama viaggiare, anche solo per essersi fermati a bocca e occhi aperti di fronte alle innumerevoli foto che ci capita di sfogliare. Una regione di oltre 300.000 kmq, con un deserto delimitato dall’Oceano Atantico (e già questo rappresenta una meraviglia in sé), lungo oltre 2.000 e largo 170 chilometri. Superba la duna 45, famosissime e affascinanti le dune di Sossusvlei.

Il deserto offre panorami e paesaggi mozzafiato in continuo mutamento. Ci avete pensato? La natura che si muove da sola, e noi lì a osservare impressionati il nostro essere piccoli e meravigliati a ogni età di fronte a tutto ciò.

Oltre a essere il più antico deserto del mondo è anche uno dei più ricchi da un punto di vista della flora e della fauna. Struzzi sciacalli iene vipere scarabei ragni! Queste dune ospitano la comunità più eterogenea di animali rispetto a qualsiasi altro deserto al mondo. Chi non amerebbe un incontro così ravvicinato con gli animali? A quale bambino non piacerebbe un regalo così?

La duna più alta del mondo addirittura è la Dune 7: 388 metri. Si chiama 7 perché è la settima dopo il fiume Tsuchaub.

Ma la cosa più spettacolare è forse la nebbia, ancor più di mutamenti e altitudini impressionanti: per oltre 100 giorni all’anno la nebbia si stende sul deserto. Ed è anche per questo che la vita è così forte e prepotente qui: la nebbia dà acqua alle creature viventi! Non solo, grazie alla nebbia desertica qui anche la vegetazione è tutta particolare: dal dollar bush con foglie grasse a forma di moneta al lithops che assomiglia a una roccia.

Ultima curiosità: sapete che le dune hanno diversi nomi per diversi tipi? Le LINEARI sono quelle più alte, reste dai venti stagionali. Le BARCANE sono quelle mobili, create dai venti unidirezionali. Le PARABOLICHE quelle stabili e ricche di vegetazione. E poi le STELLE, che si creano dall’unione di venti contrari.

Lo dico sempre che viaggiare è imparare e scoprire il mondo insieme una fortuna incommensurabile.

 

air-explorerPER PARTIRE:

African Explorer organizza pacchetti di 10, 15, 16 giorni con volo dalle principali città italiane via scalo europeo.  Per visitare la Namibia le partenze sono previste in tutti i periodi dell’anno, con minimo due partecipanti. I prezzi partono da € 2.200 a persona  Sono inclusi: i voli, i pernottamenti negli hotel e guest house prescelti con trattamento di pernottamento e prima colazione,  le escursioni da programma. Tutte le informazioni sui viaggi African Explorer per la Namibia qui.

 

bannerairnamibia2PER PARTIRE:

Air Namibia offre voli giornalieri diretti da Francoforte per Windhoek.  Air Namibia è la compagnia di bandiera della Namibia con hub presso l’aeroporto Internazionale Hosea Kutako di Windhoek. Per visitare la Namibia le partenze sono consigliate in ogni periodo dell’anno. I prezzi partono 700 euro a persona.  Tutte le informazioni sui voli Air Namibia  qui.

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Tag: , , , , , ,
Pubblicato in: Africa, Namibia, Sponsored post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo