imagePrima di iniziare questo lungo viaggio in lungo e in largo per la Namibia ecco un piccolo riassunto molto pratico ed easy che possa servirvi come vademecum prima di partire.

 

Quando andare e Clima: sempre, visto che il sole splende per almeno 300 giorni all’anno! Considerate comunque che la stagione secca va da maggio a ottobre. In questo periodo i venti soffiano leggeri, il cielo è sempre senza nuvole e le temperature variano da 20 a 30 gradi centigradi. Durante l’estate australe invece, da dicembre a marzo compresi, le temperature salgono sfiorando anche i 40 gradi centigradi, per cui ci possono essere delle difficoltà per alcune attività fisiche come per esempio il trekking al Fish River Canyon.

 

Vacanze in Namibia: partire per la Namibia è facile. Si può organizzare tutto “self made” ma non mi è difficile consigliare che appoggiarsi a un operatore di riferimento, anche scegliendo se si vuole una semplice formula “fly&drive” è un’ottima e saggia decisione. Conosco African Explorer direttamente e so che ciascuna persona che ci lavora lo fa per passione per questo Continente. In ogni caso, prima di partire consiglio sempre di informarsi anche presso l’Ufficio del Turismo di Roma, presso Air Consult.

 

Voli per la Namibia: il volo dall’Italia dura mediamente dodici ore, fino a Johannesburg dove si fa cambio di aeromobile e ci si dirige verso Windhoek. Le migliori compagnie in questo senso, su cui guardare tariffe e coincidenze, sono Lufthansa, South African Airways, Air France.  Le tariffe come sempre variano a seconda della stagione. Un’altra opzione è utilizzare la compagnia di bandiera Namibiana, la Air Namibia, e arrivare direttamente a Windhoek, via scalo europeo (Francoforte o Londra). Gli uffici della Air Namibia sono sempre rappresentati in Italia da Air Consult, che trovate a Roma in via Adolfo Ravà.

 

Deserto Namibia: sono i colori della Namibia che maggiormente colpiscono i viaggiatori, sia grandi che piccini. Dagli ocra al ruggine dai rossi ai gialli, una tavolozza infinita per dipingere tutti gli ambienti naturali. Il Namib Desert si affaccia lungo la costa atlantica. Il più antico deserto del mondo, risale addirittura a oltre 80 milioni di anni fa (i vostri bambini l’hanno già studiato a scuola?). Dune ovunque, rosse e ocra. A est invece il Deserto del Kalahari Occidentale, dove si estendono le valli fossili e le dune sabbiose.

 

Seguici, ecco le nostre tracce:  #namybia #namibiainsieme

 

air-explorerPER PARTIRE:

African Explorer organizza pacchetti di 10, 15, 16 giorni con volo dalle principali città italiane via scalo europeo.  Per visitare la Namibia le partenze sono previste in tutti i periodi dell’anno, con minimo due partecipanti. I prezzi partono da € 2.200 a persona  Sono inclusi: i voli, i pernottamenti negli hotel e guest house prescelti con trattamento di pernottamento e prima colazione,  le escursioni da programma. Tutte le informazioni sui viaggi African Explorer per la Namibia qui.

 

bannerairnamibia2PER PARTIRE:

Air Namibia offre voli giornalieri diretti da Francoforte per Windhoek.  Air Namibia è la compagnia di bandiera della Namibia con hub presso l’aeroporto Internazionale Hosea Kutako di Windhoek. Per visitare la Namibia le partenze sono consigliate in ogni periodo dell’anno. I prezzi partono 700 euro a persona.  Tutte le informazioni sui voli Air Namibia  qui.

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Tag: , , , , , ,
Pubblicato in: Africa, Namibia, Sponsored post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo