diarrea bambini.jpgQuando ero piccola, mia mamma mi diceva di coprirmi la pancia, mangiare un’arancia e, se protestavo, rispondeva “prevenire è meglio che curare”. Oggi, come sta nell’ordine delle cose, più o meno (direi più che meno) faccio lo stesso. Soprattutto di fronte alle ansie. E se c’è una cosa che mi mette in ansia in vacanza (ancor più che in città) sono i malanni. Non per niente la mitica “valigia delle medicine” mi accompagna da decenni in ogni spostamento. Più che lo zaino, più che la borsa, più dello spazzolino (quasi). Cortisone,  paracetamolo,  antistaminico, cerotti e anche i fermenti lattici per me e per loro. Oltre a essere divenuta una professoressa nell’arte di impacchettarla al meglio, scegliendo con accuratezza prodotti e scadenze, divisione degli spazi e aggiunta di ghiaccio secco in alcuni casi, ho anche adottato la regola che prevenire è meglio che curare. Soprattutto ai cambi di stagione, quando arriva il freddo (avete visto fuori dalla finestra?), con i virus che paiono spuntare da ogni angolo della scuola, da ogni ramo del giardino, e anche dalle portiere delle macchine e dai gradini dei tram. Ecco che la colazione diventa un rito propiziatorio, un’occasione per contribuire all’efficienza del rinforzamento del  sistema immunitario. Tra fette biscottate integrali, spremute fresche, marmellate rigorosamente fatte in casa e qualche integratore super selezionato (vitamina c e lactobacillus vi dicono qualcosa?). Soprattutto se all’orizzonte si intravede un weekend di villeggiatura (avete visto il retreat di yoga sui colli piacentini? o la sagra del tartufo nel cuore delle Langhe?). Vorreste perdervelo per colpa di quel mal di pancia che li fa diventare biancastri e lamentosi, di quella febbriciattola last minute che vi costringe a casa? La mamma ha sempre ragione. Lo diceva lei, lo dico io.

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Tag: , ,
Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Medicine e trucchi da viaggio per mamme ansiose, Sotto i tre anni, Sponsored post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo