punture? no problemInnanzitutto giuro, anche ai miei figli, e soprattutto a tutti i medici che mi conoscono, che non ero cosi’.

Giuro che quando avevo 20 anni non pensavo che ogni volta che avevo il mal di testa potesse essere qualcosa di grave, e giuro che non avrei saputo assegnare a (quasi) ogni sintomo una medicina.

Ora, lo so, mando un sms al pediatra anticipando la soluzione, o meglio la medicina.

Diciamo che questi (quasi) 14  anni di vita sul campo son serviti. So preparare una perfetta valigia delle medicine del viaggiatore con pargoli a seguito.

Questa sezione pero’ e’ qualcosa di più. Oltre ai miei consigli da perfetta autodidatta e’ una sezione in cui coinvolgere Luca, il mio, nostro pediatra con consigli dedicati alle mamme e papà viaggiatori.

Mentre siete a casa e non saprete scegliere tra l’antistaminico in gocce o in capsule, ma anche se sarete al mare e il vostro bambino stropiccia gli occhi.

Mi verrebbe da rispondere (deformazione) da sole o da mare o da sabbia. Ma chiediamolo a lui! Basta cliccare sulla sua mail! Luca rispondera’ a blocchi di domande, mentre per consigli diretti su specifiche situazioni saremo liete di darvi i suoi contatti di studio, chiamandoci in redazione.

Ecco: pediatra Luca

viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo