il posto più bello del mondo ( sì, sono di parte)Sono nata a Milano e da quando ero piccola ho deciso che la geografia era la mia passione. Da quando ho scoperto che potevo andare a visitare il Paese di Babbo Natale (per davvero!) e che sotto l’aereo per Corfù c’erano davvero le nuvole, non ho mai smesso di viaggiare.

Strano caso del destino (o forse no) dal 1975 Guidemoizzi si occupa di viaggi ed è proprio portando le Routard in Italiano ha iniziato a occuparsi di turismo. Le guides Routard, proprio quelle che io ho iniziato a comprare nella libreria Touring di Corso Italia (che è ancora lì, immutabile dopo anni, una certezza per tutti noi che di turismo ci occupiamo e viviamo).

Anno dopo anno, fino ad arrivare a 150 titoli, decine di operatori ed enti che ci seguono, clienti affezionati che ci telefonano e autori fedeli che lavorano da decenni con e per noi.

Eccoci qui, persone che amano viaggiare, e che viaggiando sono cresciute, invecchiate, diventate genitori, smesso di lavorare e rientrati, chi si occupa di digitale e chi solo di carta, chi di itinerari e chi di pantoni.

L’importante, alla fine (e sempre), è riconoscersi in quel che si fa.

E rispondere sempre di si ( per qualche strana intima ragione come la più evidente a tutti) che si, ne vale sicuramente la pena

viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo