Stanotte ho pensato che non avevo scritto sul blog del mio matrimonio.

Non l’ho fatto quindici anni fa, non l’ho organizzato nella parrocchia sotto casa, me lo sono studiato nei particolari per anni, ho scelto la destinazione con cura. Anche il marito, oserei dire.

Ed e’ stato come essere in una scena di Beautiful. E ditemi se esiste una sola ragazza che non desidererebbe percorrere una navata di petali di bougainvillae, con one love di Bob Marley in sottofondo, piedi nudi e sabbia, bianco e azzurro. Fiori e conchiglie.

Non lo dico per scherzo, ma avete in mente quei gazebo bianchi fronte mare? Le onde a pochi metri, il tramonto all’orizzonte, pochi invitati con voi. I due bambini con ruolo di flower girl di fotografo.

Chi mi segue forse indovina dove. Perché ho scalpitato come poche per tornarci anche quest’anno e ho riempito le pagine del blog anche quest’estate con una piccola isola piatta e isolata nel mar dei Caraibi.

Ho pensato che era giusto e divertente condividere con le mamme che:

– ci si può anche sposare figli a seguito, fratello che ti accompagna all’altare, amiche dalle elementari ad accompagnarti

– si può anche scegliere di farlo proprio lontano, unendo luna di miele a matrimonio

– con voi solo chi davvero amate e chi davvero vi ama

Ci ho preso così gusto che dall’anno scorsa amiche e ragazze che poi diventano amiche mi chiamano per farsi organizzare tutto sull’isola (anche Antigua, anche Turks and Caicos, anche Nevis, anche St John, anche Virgin Gorda…. Ma non è la stessa cosa. Sono troppo di parte, aiuto).

Chi mi ama mi segua. Il titolo. Infine.

 

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Pubblicato in: Caraibi, Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Imparare divertendosi, Le meraviglie del mare e degli abissi, Lo sapevi che..., Sopra i dodici anni, Sotto i tre anni, Viaggi avventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo