Longines Future Tennis Aces 2013 - Ethan Lye KAI XIN - Singapore - vs Marco FURLANETTO - Italy - winner Furlanetto ItalyFinita la pioggia. Gran freddo e vento oggi a Parigi.

Seconda giornata di gare e prima full time su un fantastico set, da film, che quasi non ci credi.

Un campo allestito nella Place de l’Hotel de Ville dove  il nostro Marco Furlanetto ha sfidato prima l’inglese poi il (cattivissimo) tedesco per un posto nella finale di domani del Future Tennis Aces 2013.

Passato l’inglese, il tedesco più convinto più grande più cattivo l’ha bloccato in semifinale.

Sono piccoli pensi, hanno la stessa età di pulce 1. Aggiungo io. E infatti non mi trattengo dal dirgli di coprirsi, dall’andare a consolarlo e dal guardarlo con sguardo addolcito da mamma (che qui non c’è. Dorme per la prima volta in camera da solo. E ce la fa, a dire il vero. Forse ne è felice).

Mentre torniamo all’hotel con una camminata (la terza) lunga lunghissima (io stanca stanchissima, la pulce lamentosa lamentosissima) con lo sguardo sempre in su tra Marais Rue St Honorè e Place Vendome sono felice di pensare che stasera come i buoni sportivi insegnano son tutti insieme all’hard rock e domani saranno tutti insieme a tifare chi per il tedesco (Molleker) chi per lo spagnolo (Sanchez).

Meravigliosi questi tornei, grande iniziativa. E penso ancora una volta che la migliore educazione è lo sport e il mondo. E questo è entrambi.

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Destinazioni Europee, Francia, Imparare divertendosi, Lo sapevi che..., Sopra i dodici anni, Sport & travel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo