Tenuta La Badiola (19)

Ormai la celebrazione di Halloween, tradizione tutta celtica e anglosassone, sta diventando sempre di più un’abitudine anche italiana.

Sarà il brivido di giocare con le nostre paure, sarà il divertimento di sperimentare un carnevale al “negativo”, dai colori “spettrali”, sarà il fatto che gli usi e i costumi di questa festa coinvolgono in egual misura grandi e piccini. E allora ecco che il mondo dell’occulto si trasforma in gioco e unisce tutta la famiglia in una gara di paura e di divertimento.

C’è un posto speciale, tutto italiano, che dedica a questa festa un weekend unico.

Siamo nel cuore della Maremma.

Qui l’Andana e Casa Badiola propongono due week-end di “paura” in famiglia con un programma speciale dedicato a mamme papà e bimbi a seguito.

Racchiusa in uno scrigno naturale dall’impareggiabile bellezza, questa località fu scelta dal Granduca di Toscana Leopoldo II di Lorena per erigere una delle sue ville che era utilizzata come sua residenza. Nel 1800, il Granduca avviò la bonifica dell’area paludosa della Maremma – abbandonata a se stessa fin dall’epoca tardoromana – e la trasformò in un paradiso naturale in cui insediare fattorie e residenze.

Il cuore delle tenuta La Badiola, con la fattoria dell’Acquagiusta, è stato acquistato nel 2000 dalla famiglia Moretti, che ha ricostruito tutti gli edifici dell’antico borgo convertendo la villa principale nel resort L’Andana e le fattorie d’intorno nella nuova Casa Badiola, inaugurata proprio nel 2013.

Per l’occasione di Halloween, il Kids’ Club all’Andana dedica alle mille e più giochi e attività: dalla creazione della intramontabile Jack-o-lantern, la zucca lanterna, alla realizzazione di “spaventose” maschere da indossare durante l’Halloween party o ancora trucca bimbi e laboratori creativi.

Questo Halloween in famiglia include tra l’altro uno speciale corso di cucina di due ore che unisce mamme papà e bimbi in una divertente lezione a più mani: ogni famiglia si cimenterà in due piatti ispirati all’autunno, un risotto alla zucca e “un secondo piatto a base di selvaggina con zucca”; e a seguire, un goloso dolce alla zucca, durante la cui preparazione le pulci si cimenteranno anche nella creazione di decori speciali.

Per i bambini ovviamente è previsto anche l’accesso giornaliero al miniclub (che si chiama Maty’s) con attività dedicate ad Halloween: creazione di meravigliose zucche/lanterne e di terrificanti maschere di cartone da indossare alla festa pomeridiana del 31 ottobre. Chi più ne ha più ne metta.

 

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Italia, Lo sapevi che..., Sopra i dodici anni, Sotto i tre anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo