La ricerca degli hotel e' l'elemento caratterizzante delle vacanze. Dove si dorme rende la vacanza migliore o peggiore.

Come scegliere il meglio allora?

Inizio sempre da booking.com, perché, insieme ad hotels.com, e' il sito più semplice per verificare le disponibilità nelle date che interessano.

Hotels.com, specialmente per gli USA, ha un database più ampio, quindi in alcuni casi non fermarsi al primo motore ma al secondo aiuta ad ampliare la scelta.

I due siti però non bastano. Serve anche: a) guardare il sito degli alberghi, quelli che rientrano in una prima scelta (da booking e hotels); b) guardare tripadvisor.

Solo con questi tre step successivi, si arriva a un risultato in genere certo.

Faccio un esempio: Santa Monica. Regno del surf, del sole perenne, di ragazzi abbronzati che fanno jogging, a due passi da L.A.. Offerta di alberghi altissima. Di ogni genere. Ma in genere anche cari (in assoluto i più cari dell'intera vacanza negli Stati Uniti).

Abbiamo scelto il numero uno su tripadvisor anche se dalle foto non mi ispirava affatto. Albergo colorato, proprio fronte oceano, con una camera familiare di almeno 60 mq, super accessoriata.

Ma il vero motivo per cui si sale così in alto in classifica (se non si paga per farlo, ovviamente) e' il servizio.

La receptionist che ti accoglie con un sorriso, un bicchiere di champagne e uno di acqua per i ragazzi, la lezione di surf gratuita per chi lo desidera, così come il trekking sui vicini parchi naturali o a Malibu, o il jogging sulla spiaggia, quello vero, quello che quando vedi loro che lo fanno ti chiedi come e quando potrai anche tu.

Non si improvvisa mai. Rendere una casa un albergo e' affare per pochi. Rendere una casa migliore della tua un albergo e' poi cosa per pochissimi.

È quel segna porta “non disturbare”, che non è simile a nessun altro, una pecorella batuffolosa, quella che tu stai ancora sognano mentre loro vorrebbero rifare la camera. Ma tu, con quel cuscino meraviglioso, non ci pensi nemmeno.

 

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Lo sapevi che..., Nord America, Sopra i dodici anni, Sotto i tre anni
Un commento su “Oceana Hotel, Santa Monica. Tripadvisor e co.
  1. valentina ha detto:

    la bella santa monica a Los Angeles,dove il cinema è il re,lo spettacolo è la regina e il relax nel Pier e nella spiaggia sono i principi e principesse.Io andrei subito a viverci senza esitare!!!chi non ci andrebbe????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo