Con Santa Monica finisce il nostro viaggio. Simbolica la fine della Route 66. Proprio qui. Sul molo. Dove di certo i bambini ameranno (e i miei hanno amato) passare l'intera mattinata tra ruota panoramica, montagne russe e trapezio per i veri trapezisti. Dal molo si scende direttamente in spiaggia, per un bagno, o una nuova lezione di surf. Questo itinerario ci ha portato tra New York, Arizona, Utah, Nevada e California. Abbiamo percorso quasi 5.000 chilometri. Navigato il Colorado River. Cambiato una ruota in pieno deserto, accumulato tre multe. Imparato le conversioni tra litri e galloni, tra celsius e farhenait, tra metri e piedi. Abbiamo anche stilato una lista dei migliori luoghi, a seconda di età gusti e desideri. Ma questa e' un'altra storia, un altro post (ops). Si riparte da domani. Il viaggio e' in fondo in ogni luogo.

 

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Nord America, Sopra i dodici anni, West Coast
3 commenti su “La fine della Route 66. E del nostro viaggio
  1. atrent ha detto:

    fa il paio con la foto di key wes con il miglio 0 della US1, te la mando?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo