• Irlanda, Natale perfetto in perfetti alberghi (Babbo Natale incluso)

    Chi mi conosce sa che impazzisco per gli alberghi. Che non amo il freddo e la pioggia, ma gli alberghi sì. Poste queste due condizioni, andare in Irlanda (aiuto! piove più che ovunque!) e a Natale (aiuto! quasi freddo come a Livigno!) rappresenta una sfida non superabile se non richiamata dall’istinto della “proprietaria di albergo” che c’è in me (probabilmente un mio lavoro in una vita precedente). Non c’è che l’imbarazzo della scelta, qual meraviglia: Contea di Kildare, contea di Donegal, contea di Cork, contea di Clare, contea di Mayo e di Down e di Carlow. A chi il nome “contea” non suscita poi un ... Leggi il resto
  • Camargue, una famiglia, i fenicotteri e i cavalli

    Stanchi di  giornate frenetiche, cemento, tubi di scappamento e file ai semafori? Scegliete la Camargue. Quella del silenzio, dei grandi spazi, dei fenicotteri rosa, dei tori e dei cavalli selvaggi, degli stormi di uccelli migratori. Quella incastonata alla foce del Rodano, nella Francia del sud. Una terra incontaminata, dove la natura è sovrana. Partite dal minuscolo borgo di Saintes-Maries-de-la-Mer. Un pugno di case basse e bianche, a pochi passi dal mare. All’alba una corsa a cavallo fino alla Réserve zoologique et botanique de Camargue, dove vivono centinaia di fenicotteri. A pochi chilometri seconda tappa ad Aigues Mortes, borgo antico circondato da saline ... Leggi il resto
  • Con i bambini a Napoli. Da non perdere!

    Ecco le tappe per un paio di giorni. 1. la Napoli dei presepi. In via S.Gregorio Armeno ovunque statuine di pastori e angeli (una quantità sterminata, ognuno con una sue precisa storia). Contadini, panettieri, salumieri, pescivendoli, lavandaie, e poi tavolini, sedie, ogni attrezzo e ogni oggetto riprodotto in piccola scala. Un enorme negozio a cielo aperto, in cui fermarsi e curiosare, chiedere e contrattare. Immaginarsi la propria città delle meraviglie. Costruire un plastico come un architetto, da favola. 2. In via dei Tribunali, il cuore di una casbah che fa ricordare a Napoli la sua vera natura di grande capitale del mondo ... Leggi il resto
  • Calvi, Corsica: mare, spiaggia, brocciu e ferrovia

    A solo quattro ore di traghetto da Livorno, ecco la Corsica. Famiglie a raccolta, questo e' un vero paradiso dei bambini. Mare azzurro, spiaggia bianca, e tutto quello che le mamme in viaggio vogliono sentirsi dire, specie se la prole a seguito non arriva ai tre anni. Farmacie, dottori, giostre, pinete, supermercati, alberghi attrezzati magari con menù per bambini e camere familiari. Brocciu (il formaggio corso) per i papà e una meravigliosa ferrovia lungo tutta la costa, per mamme e papà in fase di sport, quasi un affare d'altri tempi, per riscoprire il non-uso-la macchina per tutta la vacanza, o anche ... Leggi il resto
  • Milano per bambini

    Milano non e’ kids friendly al primo sguardo. Traffico, velocita’, cemento. Eppur nasconde dei luoghi e delle proposte perfette per i più piccini.  Automobile, questa sconosciuta! 1)   scoprire con i propri occhi dove i tram vanno a dormire, nel deposito ATM di via Teodosio. In realtà non solo dormire, ma anche pulire, cambiare i pezzi, rifarsi il look! 2)   Si può salire in barca a Milano, e imparare così che Milano è navigabile, sui Navigli 3)   visitare, muniti di caschetto d’ordinanza, il sottomarino Toti: siamo stretti noi piccini e per solo mezz’ora, come facevano a rimanerci per mesi decine di persone? Lavoro in laboratorio 4)   passare una ... Leggi il resto
  • Gallipoli, mare storia e divertimento. Mamme fatevi avanti!

    Un borgo storico da un lato, spiagge infinite e famiglie in villeggiatura, locali discoteche e festival dall’altra. Gallipoli come Ibiza, mecca delle vacanze e del divertimento. Presa d’assalto dai giovanissimi come da over 40, corriere di nottambuli che raggiungono i mitici lidi, trasformati dopo il tramonto in discoteche a cielo aperto. Si parte da Baia Verde, con un succedersi continuo di spiagge iper cool. La più esclusiva? Si chiama Lido Zen, terrazza e arredi raffinati. Un aperitivo doc al tramonto? al Samsara Lounge beach, come una grande discoteca all’aperto, divertimento e musica ad altissimo volume. Gettonatissimi anche il Bikini e l’Helios. Ecco la super programmazione, quasi ... Leggi il resto
  • Medicine in vacanza. Qui non servono

    L’illuminazione finale mi è giunta quando a pulce2 faceva male il dente. O meglio un dentino da latte doveva cadere. Ovviamente con timing perfetto: 4 ore dopo che eravamo partiti (non il giorno prima, che guarda caso eravamo proprio dal dentista!). E con tutta quella meraviglia che c’era per cena (compresi hamburger, patatine fritte, pizza e gelati d’ogni genere) diventava difficile soddisfare i desideri culinari con il male. Qui al #clubmed c’è quello che ho desiderato in tutte le mie vacanze: un’infermeria full time. Nel senso “mamma ho male” e voi “amore, andiamo dal dottore” che è poi lì, dietro all’angolo di ... Leggi il resto
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo