La foto e' colorata per due motivi. Il primo e' che il sacco coloratissimo in cui questa meraviglia che si chiama Gea e che e' la mia nipotina l' ho comprato da Casa de Pepa. Il secondo e' che questo e' un itinerario mini in una mini zona per un pomeriggio femminile a Milano. Si parte da un posto di Milano, nei paraggi di piazza Cinque Giornate, in cui ogni mamma dovrebbe fare un giro. Si chiama appunto Casa de Pepa e propone una serie di vestiti colorati divertenti e non cari. Non solo vestiti: scarpe, cappelli, sciarpe, guanti, oggetti (ombrelli, zaini, portafogli), giochi. Una commessa simpatica disponibile e sorridente. La possibilità di viziarsi e non solo viziare (la taglia 16 anni veste tranquillamente una 44 e le scarpe arrivano fino al 39). Uscendo poi, proprio di fronte due alternative (o forse no, meglio entrambe) . Knamm, pasticceria in cui non ci si deve far mancare la torta cioccolato sale e pistacchio (da urlo, urlo, vero!), e un piccolissimo nails service (rigorosamente cinese) di altissimo livello (tutti i colori, dico tutti, dell'americana essie).

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Destinazioni Europee, Italia, Lo sapevi che..., Peccati di gola (food and travel), Sotto i tre anni, Vacanze shopping

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo