Per le mamme modaiole la scusa e’ il Greenwich. Bleecker Street e’ una meraviglia. Quindi venirci e’ un’occasione. Poi, proprio di fronte a Jimmy Choo c’e’ un grazioso playground, alberato e pulito. All’angolo la meraviglia dei profumi. Magnolia Bakery, la prima l’originale. Decine di mini cheesecake allineate e profumate, decine e decine di cup cakes per tutti i gusti. Self: entri e ti servi, ci sono scatoline monoporzione per chi non vuole lasciarsi andare e scatolone megaporzioni per chi ha deciso che se il peccato lo si fa, deve essere grosso. Provare per credere. Al limite, si esce con una t shirt Magnolia, o un grembiule per iniziare a cucinare i cup cakes a casa. In autunno.

 

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, East coast, Nord America, Peccati di gola (food and travel), Ristoranti per bambini
2 commenti su “Magnolia Bakery, la patria dei golosi
  1. Elena ha detto:

    Che meraviglia…che ricordi! Il favoloso Chocolate Cupcake! E quell’angolo incantato di New York.
    Davvero un luogo che mi è rimasto nel cuore.

    Grazie per avermi riportata indietro a quei momenti.

  2. Elena ha detto:

    Che meravigliosa bontà! Il Chocolate Cupcake! E quell’angolo di New York incantato. Mi è rimasto nel cuore. Grazie per avermi riportata a quel ricordo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo