• Ma un traffico così..nemmeno a New York il venerdì sera al drive time

    Il peripherique non e' posto da turisti. Forse ci si passa, senza nemmeno farci caso, quando dagli aeroporti arrivi a Parigi. Se non prendi la RER (che sarebbe meglio, comunque). Chi ci abita invece lo identifica come un incubo. Come la A4 di dieci anni fa, fila unica da Agrate a Bergamo. Per intenderci. Per raggiungere la Longines Academy e assistere agli ottavi di finale oggi il peripherique e' diventato anche il nostro incubo. Molto da Parigini quindi. Chiacchieri, osservi, senti la musica. Fotografii graffiti e li accoppi, sorpresa, con la pubblicità da anniversario della Disney. Curiosa. Vedi la Cite Universitaire dal finestrino. E ... Leggi il resto
  • Il futuro del tennis gioca qui

    Avete idea delle nuvole nere e minacciose di questa mattina su Milano? Ovviamente il viale che porta a Linate le presentava come un quadro cupo e da fine del mondo. Ovviamente in quel tratto ho pensato che: – forse avrebbero cancellato per sciopero anche il nostro volo – forse nel giro di un'ora, il tempo che mancava al decollo, le nuvole da nere si sarebbero fatte almeno grigie – forse aveva ragione chi per consolarci diceva che “ma no sono solo nubi basse”. Alla mia domanda “e come fai a sapere che non si tratti di cumulonembi?”, però, non dava risposta. Bando alle ... Leggi il resto
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo