Ci piace, sin dai tempi della Cite' Universitaire di Parigi, e del'INSEAD poi, visitare i campus universitari. Ancor più viverli. L'anno scorso per esempio di passaggio a Parigi abbiamo dormito nel campus nel xiv arrondissement, e i ragazzi si sono entusiasmati per diversi motivi: il senso di comunità (anche della stanza, dei bagni, della lavanderia, e delle cucine!), i parchi di cui sono corredati i maggiori campus europei, lo sport ovunque. A Ny in una caldissima mattina di agosto ci siamo avventurati in un'infuocata Columbia, corredata di aria condizionata polare nella Library, di coffe SHOP tecnologico, di un fiume umano di studenti con i loro iPad pc e libri (anche). Non che sia esattamente un luogo kids friendly, ma l'essere a contatto con una realtà così prestigiosa ha quantomeno stimolato domande tipo: “ma i giornalisti esattamente cosa fanno?”, oppure “cos'e' il Pulitzer?”. Gita consigliata per chi ha più di una settimana qui. Per chi ha figli in età almeno da medie o liceo. Per chi ancora ha nostalgia della sua, di università.

 

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Pubblicato in: Imparare divertendosi, Nord America, Sopra i dodici anni, Tradizione & cultura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo