Colosseo, di notteIeri sono stata a Roma. Incredibile, sempre. Bellissima, comunque.

C’è una Roma proprio a misura di bambino.

Imparare divertendosi. Viaggiare stupendosi. Vivere scoprendo.

Indietro nel tempo per prima cosa. Altro che camp, qui possiamo tornare a secoli fa, niente poco di meno che alla scuola di gladiatori. Ci sono corsi anche di un solo giorno in cui provare a indossare armature vere e simulare combattimenti con i maestri. Prima di visitare il Colosseo è quasi un dovere. E quando sarete dentro all’anfiteatro sarà più emozionante immaginarsi le sfide, gli animali feroci, e anche le battaglie navali (a proposito: lo sapete che in questo caso l’arena veniva riempita d’acqua per far sì che le navi navigassero davvero?).

Già che siete in tema antica Roma, visitate i Fori Imperiali. Oppure passate un pomeriggio al Time elevator: si torna sempre indietro nel tempo ma questa volta con tre schermi panoramici ed effetti multisensoriali come pioggia e vento: la leggenda di Romolo e Remo, la fondazione della città e la ricostruzione virtuale di Colosseo, Tempio di Vesta e Terme di Caracalla.

  • Share on Tumblr
Tag: , ,
Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Imparare divertendosi, Italia, Mostre e musei, Sopra i dodici anni, Sotto i tre anni, Tradizione & cultura, Viaggi in città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo