IMG_1936Oggi questo tempo autunnale con il crollo della temperatura mi fa pensare solo ed esclusivamente all’estate e alla vita che vorrei.

Dove la vorrei.

Dopo di due mesi di vita a Miami Beach posso dire che ci andrei senza alcun dubbio.

Per uno, due anni, o forse più.

Cosa mi piace così tanto di quel posto, a parte il clima e lo standard di vita che probabilmente promette una qualità lontana dalla nostra milanese?

Un po’ a caso qualche spunto, come se lo facessi con la mia amica del cuore che mi chiede cosa fare per una vacanza a Miami Beach.

1. Spesa da Whole Food Market, sì non scherzo. Un’esperienza. Sulla Alton Road all’incrocio con la decima, per colazione pranzo cena, per perdersi tra scaffali di prelibatezze, frutta e verdure dai colori sgargianti, obi pronti sani e sfiziosi. Il conto sarà salato ma ne vale assolutamente la pena.

2. Lavorare da Starbucks. Sempre sulla decima, all’incrocio però con la West, un caffè che è u co-offuce di quartiere.

3. Miami Life Center, per lo yoga più incredibile che possiate praticare, l’ashtanga tradizionale in occidente.

4. Spiaggia piscina spiaggia piscina (più piscina), per non accontentarsi sappiate che a Miami le spiagge sono bellissime, attrezzate e non, e che quasi tutti condo hanno una loro piscina.

5. shopping (Dolphin docet), se su tripadvisor l’attrazione numero uno è il shopping center Dolphin Mall un motivo ci sarà.

6. Rennert, per imparare o approfondire l’inglese. Una scusa, la mia scusa, per andarci con i figli.

7. Immobiliare, condomini e case deco: scoprire il mercato americano e la sua mobilità è un’esperienza. Qui gli appartamenti si comprano e vendono come se fossero pane. Occasioni importanti quantomeno da curiosare.

8. Pancakes: in qualsiasi supermercato vendono polverine eccezionali per preparare pancakes da urlo. Vi sentirete subito american chef!

9. Shark Tank: la trasmissione più incredibile e divertente dell’ultimo decennio, ci ha unito davanti alla tv almeno 4 sere a settimana. Stimolante, divertente, istruttiva, educativa.

10. South of 5th avenue: the best of Miami, un quartiere nella città dove sentirsi totalmente in vacanza, mare blu spiagge bianche grattacieli eleganti, boutique e caffè sul modello europeo. Dove vorrei la mia casa (a proposito del punto 7, qui già mi conoscono più o meno dieci agenti immobiliari…).

Ovviamente confesso che sto già cercando i biglietti per la prossima estate.

  • Share on Tumblr
Tag: , ,
Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, East coast, Nord America, Sopra i dodici anni, Vacanze Attive, Viaggi in città, Viaggi per tutte le età

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo