spa wow

A colazione oggi pulce 1 è ridanciano. Per lui sapere che si va entro dodici ore in montagna significa buon umore (come per me insomma vedere una cifra o un’altra sulla bilancia per intenderci). Il meteo prevede nubi e schiarite. Ma il mio obiettivo è di provare in tutto e per tutto la vacanza in un club. Club Med, è da anni che me lo propongo. Inizio con un weekend, poi chissà (pulce 2 si è appassionata al sito e ormai quotidianamente mi propone altre destinazioni, che spaziano da perfetta figlia di mamma travel blogger da Caraibi a Nord Africa, da Cina a Maldive). Il mio piano prevede una full immersion nel centro benessere, tra hammam sauna e massaggi. Più qualche seduta al sole (poco, per non stancarsi) nella piscina (e anche se piove, forse meglio. Piscina al chiuso e nessun rischio per le rughe). I ragazzi stanno già studiando gli intenerari trekking e le posizioni per qualche picnic speciale, valutando se prendere qualche lezione di golf. Lui, invece, con lo sguardo distratto di chi ci porta perché si deve ma che vorrebbe forse restare a dormire l’intero weekend da single, si è ovviamente informato sui ristoranti. Ed entusiasmato di fronte all’idea del ristorante La Tana, specializzato in fonduta e cottura su pietra (dentro al Club, ovvio).

  • Share on Tumblr
Tag: , , ,
Pubblicato in: Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Hotel e Ristoranti, Italia, Sopra i dodici anni, Sotto i tre anni, Sport & travel, Vacanze Attive, Vacanze in montagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo