Un modo indimenticabile, efficiente, divertente per visitare Central Park (riservato a chi ha almeno sei anni) e' affittare una bicicletta e per due o tre ore girovagare tra laghetti, Reservoir (ricordate il maratoneta?), scoiattoli, e tantissimi jogger. L'ideale sarebbe la mattina sul presto, oppure verso sera (più rischioso, i ragazzi potrebbero essere già stanchi). Perdersi tra le stradine interne rappresenta un'idea divertente, ma il percorso si allunga. La cosa più semplice e' seguire l'itinerario circolare e la pista ciclabile interna ( ce ne sono tre: per le bici, per le auto, per i jogger). Lungo il tragitto fermarsi per un hot dog o un gelato in uno dei tantissimi cart che si trovano lungo il percorso. Le biciclette van tenute a mano, rischio furti molto frequenti. I rent-a-bike sono sulla cinquantacinquesima, serve quindi fare un paio di blocchi con la bici sotto mano.

 

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Pubblicato in: A contatto con la natura, Dai sei agli undici anni, Sopra i dodici anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo