cabin_4_4004Se vi piace il bianco, il freddo, se non vi spaventano le ciglia e i capelli candidi, questo è un posto unico.

Babbo Natale è la scusa ufficiale per venirci (avete in mente che basta scrivere ”Babbo Natale” sull’indirizzo di qualsiasi busta da qualsiasi parte del mondo e che qualsiasi postino recapiterà qui la lettera?).

Ma la verità vera è che qui ci si viene perché è un posto estremo, nel clima che ti aspetta (mai sopra lo zero, spesso sotto i trenta gradi), nei colori che ti circondano (un unico colore: il bianco), nelle escursioni che scegli (la natura sovrana, i mezzi di trasporto desueti), nei vestiti che devi indossare (l’equipaggiamento termico da escursionista del polo).

“Qui” è la Lapponia finlandese, vicino a Rovaniemi, a Korvatunturi.

Dimenticate i viaggi organizzati, prendete un volo via Helsinki e rintanatevi nei bed & breakfast gestiti dai lapponi. Oppure in case private in affitto, cottage nelle campagne innevate con sauna e camini. Per vivere da veri lappponi.

Eccone una piccola selezione.

UKONLOMA

http://www.ukonloma.com

Situati a quindici minuti di auto da Rovaniemi e Ounasvaara, tre diversi cottage in legno, differenti per metri quadrati ma identici per dotazione, tutti con sauna privata e terrazza con vista lago. Camino, TV a schermo piatto e lettore DVD. Una barca a remi per quando la neve si scioglie, sci di fondo per girovagare o una motoslitta per correre, un’area barbecue dedicata a chi non teme il freddo.

 

VILLA KOTIKOLO

http://www.villakotikolo.fi/en/

Un cottage per le famiglie più numerose, con tre camere da letto, lungo il fiume Kemijoki. Decori finnici, sauna tradizionale, terrazza, camino, BBQ, canoe. A soli 13 minuti dal circolo polare artico.

Per chi comunque preferisce la formula bed & breakfast, un nome che è una garanzia:

 

MOSKUNMAJATALO

http://www.moskunmajatalo.fi/mmt_fi/Tervetuloa.html

A 15 minuti dal centro città, un tempo casa di Eeti e Pena che ci abitavano, ora trasformata e gestita sempre da loro che accolgono gli ospiti come a casa propria (è pur sempre casa propria!). Pace e tranquillità, ogni dotazione che vi potrebbe essere utile o anche solo comoda, e l’immancabile sauna con i suoi riti, questa volta spiegata dai padroni di casa.

 

BUDGET

Considerate 300 euro il volo AR (online li trovate facilmente sui siti di rito: skyscanner, volagratis, kayak), aggiungete poi per una casa per una settimana circa 500 euro (a casa). Mangerete in casa, facendo shopping nei supermercati locali, e ricordatevi che anche da queste parti (forse soprattutto da queste parti) ovunque troverete fast food e bar..

 

DORMIRE

Ma come l’elenco è proprio quello qui sopra!

 

  • Share on Tumblr

Leggi anche:

Pubblicato in: A contatto con la natura, Dai sei agli undici anni, Dai tre ai sei anni, Destinazioni Europee, Finlandia, I posti delle favole, Lo sapevi che..., Sopra i dodici anni, Viaggi avventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scegli la tua categoria..
viaggi e cucina con i bambini
sport e viaggi con i bambini
Mamma mi porti? e' distribuito con licenza creative commons (CC-BY-NC) + copyright Cecilia Bernardini de Pace
Tracked by Hobo